13 Aprile 2024 aggiornato alle 12:00
Meta Communications Magazine
Immervise Magazine
Intelligenza Artificiale

Air Glass 3 di OPPO, cosa vedremo

Occhiali con intelligenza artificiale

Indice

Il brand di elettronica cinese OPPO, (siamo tutti testimoni ormai), negli ultimi anni ha intrapreso la strada del mercato europeo con i suoi incredibili e innovativi smartphone, capaci di coniugare grandi prestazioni, una profonda e veloce ricerca dell’innovazione ma anche un gusto estetico da primi della classe.

La strada in salita di OPPO

Gli OEM (Original Equipment Manufacturer) cinesi, tra cui OPPO, hanno abbracciato rapidamente il mercato dei dispositivi pieghevoli, contribuendo a far emergere la Cina come leader globale con una quota di mercato del 26% nel 2023. Il brand non poteva quindi non guardare al campo dell’intelligenza artificiale. Ha infatti da poco presentato i suoi Air Glass 3, il nuovo prototipo di occhiali AR ultra-leggeri che possono accedere via smartphone al modello AI proprietario AndesGPT. E già qui si prefigura una strada alternativa ai colossi attuali dei modelli di apprendimento automatico.

Come spiegato dalla stessa azienda cinese, la tecnologia AI multimodale apre nuove possibilità di interazione vocale e visiva, ma richiede anche device Extended Reality che abbiano un design leggero per diventare parte integrante della vita quotidiana. Si tratta di un prototipo che non ha ancora un prezzo di vendita. Intanto però Oppo ha fornito alcune informazioni su costruzione e tecnologia presenti. Gli Air Glass 3 sono dotati di materiali che promettono di restituire a chi li indossa un’esperienza d’uso identica a quella di un paio di occhiali normali, quando non si hanno particolari esigenze di interazione con contenuti digitali.

In quel caso però, entrano in gioco i due display a colori trasparenti di cui ogni lente è formata, in grado di interfacciarsi con lo smartphone per mostrare notifiche in arrivo, telefonate e riprodurre musica. Il tutto, con la possibilità di fondere le riproduzioni con l’ambiente circostante, per non perdere mai il contatto con la realtà. Cosa fondamentale.

Intelligenza artificiale e dettagli del prodotto

All’interno degli occhiali è presente un’intelligenza artificiale auto-addestrata che è in grado di migliorare il dialogo, la personalizzazione e la collaborazione tra cloud e device anche grazie agli oltre 3.000 brevetti che Oppo ha depositato alla fine del 2023. Il gruppo ha svelato anche i piani per espandere la sua presenza in Europa nel corso del 2024.  

Gli occhiali Oppo pesano 50 gr e sono caratterizzati dalla presenza di una guida d’onda in resina con un indice di rifrazione di 1,70 e con un picco di luminosità oculare di oltre 1000 nit. Gli Oppo Air Glass 3 supporteranno AndresGPT, un’intelligenza artificiale che sarà in grado di garantire il dialogo tra gli occhiali e l’assistente vocale AI garantendo una serie di attività. In più sarà utilizzabile l’interazione touch per controllare la riproduzione di musica, le chiamate, la visualizzazione di informazioni, e molto altro. Saranno integrate negli occhiali la tecnologia del campo sonoro inverso e un design acustico aperto con quattro microfoni e altre tecnologie che ottimizzano l’isolamento acustico per migliorare la qualità audio e offrire nello stesso tempo una maggiore protezione della privacy.

Il nuovo mood XR dello sguardo

Gli Oppo Air Glass si distinguono per il loro design innovativo e le tecnologie avanzate. Questi occhiali sono progettati per offrire un’esperienza utente unica e arricchita grazie al loro Microproiettore Spark sviluppato internamente da OPPO, un avanzato micro LED e un display a guida d’onda ottica a diffrazione. Questa tecnologia permette agli utenti di interagire con gli occhiali attraverso il tocco, la voce, il movimento della testa e della mano, rendendo l’accesso alle informazioni necessarie rapido e intuitivo​​.

Se vogliamo approfondire i dettagli sull’hardware degli Oppo Air Glass, diremo allora che includono un processore Qualcomm Snapdragon Wear 4100, in grado di assicurare prestazioni elevate per le applicazioni in AR. La montatura degli occhiali è leggera e progettata per essere comoda e stilosa da indossare ogni giorno. La struttura è fabbricata con tecniche di lavorazione CNC, che aggiungono un livello di raffinatezza e precisione al design​​.

App e connettività degli Air Glass 3

Dal punto di vista delle funzionalità, gli Oppo Air Glass supportano varie applicazioni pratiche come i percorsi di navigazione, i teleprompter, la traduzione live, sincronizzazione delle notifiche del telefono e la possibilità di rispondere alle chiamate, grazie al loro sistema di connettività Wi-Fi e Bluetooth, oltre ad un altoparlante integrato e un setup a doppio microfono. Il sistema operativo sottostante è ColorOS 11 o versioni successive​​. Il display degli Oppo Air Glass utilizza un sistema a 5 lenti, funzionando sul principio di una guida d’onda e dati ottici dal microproiettore Spark, presentando le informazioni in scala di grigi a 16 livelli o 256 livelli, con una luminosità fino a 1400 cd/m2. Questo schermo è protetto da un vetro in cristallo di zaffiro contro i graffi​​.

In termini di disponibilità e varianti di colore, gli Oppo Air Glass saranno rilasciati in Cina in edizione limitata nei colori Nero (telaio completo) e Argento (mezzo telaio), in due diverse dimensioni. Questo dispositivo rappresenta un passo avanti significativo nel campo degli smart device indossabili, combinando design, tecnologia e funzionalità in modo innovativo per migliorare l’interazione quotidiana degli utenti con la tecnologia digitale.

(La lavorazione CNC è un processo di produzione “sottrattiva” che in genere utilizza controlli computerizzati e macchine utensili per rimuovere strati di materiale da un pezzo grezzo (o pezzo da lavorare) e produrre un pezzo personalizzato).1

  1. ↩︎

Altri articoli

Resta aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter

Errore: Modulo di contatto non trovato.

Seguici sui nostri canali

La nostra community