17 Aprile 2024 aggiornato alle 12:27
Meta Communications Magazine
Immervise Magazine
Metaverso

CAD e modelli 3D. Come funzionano in VR

CAD modelli 3D VR

I software CAD, come ad esempio SolidWorks, hanno aiutato molti ingegneri e progettisti consentendo loro di lavorare con modelli 3D. E se si potesse andare ancora oltre con la VR?

Combinando la potenza di SolidWorks con l’esperienza immersiva della realtà virtuale, gli ingegneri possono ora visualizzare, testare e ottimizzare i loro progetti in tempo reale, senza la necessità di costosi prototipi fisici. Gli ingegneri possono simulare e analizzare il funzionamento dei prodotti in scenari reali, identificare potenziali problemi e apportare le modifiche necessarie prima della produzione senza essere limitati dagli schermi 2D.

Proviamo in poche righe a raccontare quali sono i vantaggi di SolidWorks per la tecnologia AR e VR e come consente agli ingegneri di creare prodotti migliori. 

Cos’è SolidWorks

SolidWorks è un software CAD (Computer Aided Design) 3D di Dassault Systèmes. È comunemente usato nell’ingegneria e nella progettazione del prodotto per la creazione di modelli 3D dettagliati di parti e prodotti. Questa applicazione CAD fornisce una gamma di strumenti e funzionalità per la progettazione, il test e l’analisi di modelli 3D. È ampiamente utilizzato in settori come quello aerospaziale, automobilistico, architettura e prodotti di consumo.

SolidWorks può essere utilizzato per un’ampia gamma di applicazioni ingegneristiche, tra cui progettazione di prodotti, prototipazione rapida e produzione. Ad esempio, un ingegnere meccanico potrebbe utilizzare SolidWorks per progettare una parte complessa della macchina, crearne un modello 3D e simularne le prestazioni in varie condizioni. Questo può aiutare a identificare potenziali difetti di progettazione o aree che potrebbero essere migliorate per una migliore funzionalità ed efficienza.

Vantaggi offerti dalla VR

La realtà aumentata o virtuale sta rivoluzionando il modo in cui viviamo il mondo digitale. Mentre SolidWorks è stato uno strumento popolare per gli ingegneri per creare e simulare modelli 3D, le tecnologie XR hanno il potenziale per portare il processo dalla progettazione alla produzione a un livello completamente nuovo. Con la VR e la AR, gli ingegneri possono visualizzare e interagire con i loro progetti in un modo che prima era impossibile, portando a una migliore collaborazione, a un migliore processo decisionale e, in definitiva, a prodotti migliori.

Secondo uno studio del 2018 (di qualche anno fa ormai), i modelli CAD non trasmettono accuratamente le intenzioni del progettista. La tecnologia VR consente ai lavoratori interessati di accedere ai dati 3D in qualsiasi fase dello sviluppo del prodotto, e ottenere informazioni più complete. In questo modo, i team possono comunicare meglio e in modo più efficiente, fino a raggiungere il risultato più soddisfacente.

Miglioramento della collaborazione

L’aspetto più importante della collaborazione è quello di unire i diversi reparti e fornitori che lavorano allo stesso progetto. È necessario essere efficienti, orientati ai costi e terminare con un prodotto di alta qualità. La combinazione di SolidWorks, ad esempio, con un software XR, come Mindesk della società Vection Technologies, consente di accelerare il processo di sviluppo lavorando sullo stesso modello CAD nella realtà virtuale, consentendo ai team di:

  • Lavorare contemporaneamente su diverse fasi del processo dalla progettazione alla produzione
  • Collaborare in anticipo al progetto per rilevare e correggere gli errori ed evitare costose rilavorazioni
  • Notare immediatamente le modifiche apportate dagli altri team sul modello 3D comune

Visualizzazione immersiva in VR

Immersi nel loro modello SolidWorks, gli utenti possono visualizzare i loro progetti in un ambiente virtuale, consentendo loro di acquisire una comprensione più profonda della scala, delle proporzioni e delle relazioni spaziali tra i diversi componenti. Ad esempio, se si lavora con modelli su larga scala come file CAD di edifici o veicoli di grandi dimensioni, la visualizzazione dei dati dallo schermo di un computer rende difficile identificare difetti o aree di miglioramento.

Revisione collaborativa

La realtà virtuale può anche facilitare sessioni di revisione collaborativa del progetto in cui più parti interessate possono visualizzare e interagire contemporaneamente con un progetto CAD. L’utilizzo di una piattaforma di realtà virtuale intuitiva fornisce ai team uno spazio virtuale condiviso, che alla fine porterà a una migliore comunicazione e sessioni di revisione più efficaci.

Modifiche di progettazione in tempo reale in VR

Tramite la AR e la VR, gli utenti SolidWorks possono apportare modifiche in tempo reale ai loro progetti mentre si trovano nell’ambiente virtuale. Questa è una delle caratteristiche principali incluse nel software Mindesk. Qualsiasi modifica apportata nella realtà virtuale viene immediatamente trasferita all’applicazione nativa, senza conversione dei dati. Consentire agli utenti di vedere immediatamente le modifiche di progettazione può aiutare a semplificare il processo di revisione e promuovere la collaborazione.

Revisione remota

La VR può anche consentire sessioni di revisione remota dei progetti, in cui i membri del team possono rivedere e discutere i progetti da diverse posizioni. Ciò può essere particolarmente vantaggioso per i team distribuiti o per i team che lavorano da casa.

Perché dovresti aggiungere un software XR nel tuo progetto SolidWorks

  1. Visualizzazione del progetto 3D migliorata
  2. Migliori studi ergonomici
  3. Simulazione di produzione realistica
  4. Collaborazione (remota) migliorata
  5. Formazione migliorata

Con un software che utilizza le tecnologie XR, le aziende possono massimizzare istantaneamente l’uso del loro modello 3D SolidWorks. Ad esempio, gli utenti possono aprire e visualizzare progetti SolidWorks nativi con occhiali AR, qualsiasi tipo di visore di VR (come HTC Vive Focus o Meta Quest), sistema CAVE o schermo 3D. Le aziende possono continuare a utilizzare il loro solito programma CAD mentre interagiscono intuitivamente con il modello VR. Questo consentirebbe loro di testare le modifiche al volo e consentire dinamicamente un compromesso tra i team di progettazione e ingegneria.

Migliorare l’uso dei modelli CAD nella VR

I sistemi VR non sono solo un modo per mostrare i prodotti ai propri clienti. È probabile che l’azienda utilizzi i modelli SolidWorks in diverse fasi della progettazione e della progettazione dei prodotti. Perché non migliorare ulteriormente il processo?

Migliorare le revisioni di progettazione e ingegneria

Quando si esamina il prototipo, Mindesk, per esempio, offre diversi strumenti per migliorare l’interazione del team con il modello CAD nella realtà virtuale. Gli ingegneri sono spesso abituati a fare cose nel mondo fisico e con l’interfaccia virtuale ci si può semplicemente avvicinare al modello durante una revisione del progetto. Si può anche navigare verso le parti che si desidera, prendere appunti o foto o nascondere parti specifiche del modello. Diversi utenti hanno notato che ha fatto una grande differenza in termini di prestazioni, specialmente con modelli CAD di grandi dimensioni.

Ad esempio, durante un processo di revisione della progettazione o del progetto, è possibile tagliare facilmente i piani del modello SolidWorks per effettuare misurazioni precise degli elementi e vedere se i nuovi componenti che si desidera includere si adattano e funzionano correttamente. Ogni team, anche i non specialisti, può mostrare facilmente le proprie sfide disegnando o prendendo annotazioni grazie all’interfaccia user-friendly di Mindesk.

Collaborare da diversi luoghi di lavoro

Il team di ingegneri, il reparto di progettazione e i siti di produzione potrebbero non trovarsi sempre all’interno dello stesso edificio. Il software consente di condividere  lo stesso spazio di lavoro in VR e discutere lo stesso prototipo virtuale, da luoghi diversi e persino su diversi sistemi di visualizzazione. Viene dato un contesto comune per le revisioni di progettazione. Inoltre, tutti i partecipanti possono indicare oggetti specifici, prendere misure o aggiungere commenti per chiarire le informazioni.

Immaginiamo che gli ingegneri possano spiegare direttamente al reparto di produzione come hanno immaginato il prodotto mostrando loro le parti critiche da qualsiasi prospettiva. Non sarà necessario inviare diverse e-mail con screenshot del modello 3D, lunghe spiegazioni e un numero abbondante di schermate.

CAD e simulazione in VR

La simulazione è un’importante area di applicazione della VR nel processo di progettazione aziendale. In particolare all’incrocio tra CAD e CAM, per la simulazione di apparecchiature di assemblaggio o smontaggio. Pensiamo, ad esempio, al disegno CAD in realtà virtuale come a un puzzle tridimensionale. In che modo i team prenderebbero i pezzi esterni per aggiungerli ai motori e ripararli?  L’opzione di assemblaggio virtuale, grazie a una piattaforma di nome Enworks, che viene embeddata all’interno di un software di VR che si chiama 3DFrame, funziona direttamente con l’applicazione 3D. Questo per vedere le collisioni e studiare il percorso per le operazioni di manutenzione. Grazie, ad esempio, alla guida passo passo delle procedure di assemblamento, gli operatori potranno completare ogni task nella massima sicurezza e velocità.

È quindi possibile visualizzare il prototipo in un ambiente realistico con uno scenario 3D e convalidare le scelte ingegneristiche. 

Da SolidWorks alla tecnologia XR

Siamo, dunque, ad un nuovo punto di svolta, dove realtà virtuale e aumentata mostreranno i loro reali vantaggi ad essere impiegati in diversi settori, non ultimo quello, appunto, delle costruzioni.

Grazie a queste tecnologie architetti ed ingegneri possono generare molteplici opzioni e scenari per uno stesso progetto in maniera più rapida e sfruttarlo come straordinario vantaggio competitivo. Le potenzialità della realtà immersiva vengono esaltate anche nel momento del confronto con il committente. Questo sarà libero di esplorare la sua casa e capire in anticipo le scelte del progettista, con la possibilità di ordinare eventuali modifiche al progetto.

Altri articoli

Resta aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter

Errore: Modulo di contatto non trovato.

Seguici sui nostri canali

La nostra community