17 Aprile 2024 aggiornato alle 12:27
Meta Communications Magazine
Immervise Magazine
Metaverso

Introduzione alla Realtà Mista

Realtà Mista

Indice

Il mercato “XR” sta crescendo a un ritmo incredibile, con startup nuove e innovative che investono più tempo e denaro per colmare il divario tra fisico e digitale. Mentre la connessione dell’umanità con i computer e la tecnologia continua ad approfondirsi, il mondo delle XR Technologies potrebbe diventare un luogo comune molto più velocemente di quanto ci si aspetterebbe.

Nel 2020 il mercato consumer per la tecnologia immersiva come AR, VR e MR ha portato circa $ 6,3 miliardi di dollari di entrate alle aziende di tutto il mondo. Tuttavia, con l’evolversi dell’interesse per questa tecnologia, c’è ancora molta confusione intorno ai tipi di realtà disponibili per noi da esplorare.  

La mixed reality

La realtà mista o “MR” è strettamente correlata all’AR (realtà aumentata). Se abbiamo mai usato un filtro su Snapchat o un’app per vedere come potrebbe apparire un mobile nella nostra casa, siamo già sulla strada giusta. In un ambiente MR ibrido, oggetti virtuali interattivi (come le immagini) si mappano nell’ambiente fisico, riunendo i due mondi. La premessa principale di MR e AR è simile ma la tecnologia sottostante è dove le differenze cruciali iniziano a svilupparsi. La realtà mista è di solito un’esperienza basata su visori, simile alla realtà virtuale. In alternativa, l’AR proviene più spesso da uno schermo piatto come un tablet o uno smartphone.  

Le esperienze di realtà mista considerano la geometria dell’ambiente che ci circonda, usandola come una tela per creare contenuti immersivi influenzati dallo spazio in cui ci si trova. Con MR, le persone possono godere di una vera connessione tra il mondo fisico e quello digitale. A differenza della realtà virtuale, che immerge gli utenti in un ambiente completamente digitale, o della realtà aumentata, che sovrappone i contenuti, la realtà mista è tutta una questione di fusione.

Aziende come Magic Leap hanno generato molto interesse per il concetto di MR. Tuttavia, la tecnologia è qui da un po ‘di tempo, non parliamo di una novità assoluta. Microsoft ha persino creato la sua esperienza HoloLens nel 2016 per iniziare a introdurre l’azienda alle basi di ciò che la risonanza magnetica potrebbe fare. Da allora, innumerevoli aziende hanno seguito l’esempio con strumenti nuovi e migliorati per le esperienze MR.  

I casi d’uso della realtà mista

Mentre alcune persone considerano la realtà mista come un tipo di realtà aumentata, la sua capacità di garantire l’interattività tra elementi digitali e del mondo reale la colloca in un paesaggio a sé stante. La realtà mista unisce il digitale e il reale in un ambiente più immersivo, utilizzando algoritmi di deep learning e programmazione unica. Con la programmazione di realtà mista, gli oggetti digitali possono interagire con oggetti fisici e le persone possono interagire con elementi digitali come se fossero reali. Il risultato è che è possibile trasformare una normale scrivania in un touchscreen per un computer o consentire a un personaggio generato da MR di sedersi su una sedia.

Sebbene la realtà mista sia ancora nelle fasi iniziali, sta già apparendo in vari settori. I produttori di aeromobili utilizzano la MR come un modo economico per formare i tecnici. Gli esperti che indossano visori speciali possono visualizzare un’immagine olografica di un motore e utilizzare i comandi gestuali per interagire con esso, strato per strato.

Ambito edilizio

I team di costruzione possono utilizzare la MR per assegnare le persone a un cantiere in cui il lavoro deve essere completato. I supervisori potrebbero persino attirare l’attenzione su luoghi in una mappa virtuale in cui una macchina ha bisogno di manutenzione o un membro del team ha bisogno di supporto extra.

La progettazione

I progettisti possono utilizzare la realtà mista per “interagire” con nuovi edifici, prodotti e componenti prima che esistano fisicamente. Ad esempio, con la realtà mista, un architetto potrebbe creare una rappresentazione digitale in scala reale di un edificio, completa di approfondimenti su misurazioni e materiali.

La remote assistance

Le aziende con lavoratori distribuiti in diversi luoghi e anche in spazi remoti possono riunire i team in ambienti faccia a faccia con grafica e risorse con cui possono interagire. I partecipanti possono visualizzare versioni 3D a grandezza naturale di grafici e diagrammi. Usando un visore, un team potrebbe persino vedere qualcuno con cui stanno parlando seduto su una sedia di fronte a loro.

La produzione

Gli ispettori potrebbero visualizzare un intero impianto o un piano di produzione senza visitarlo di persona con la MR. Le informazioni sulle prestazioni e sul consumo energetico del componente potrebbero apparire quando un ispettore utilizza un visore per cercare uno spazio.

L’assistenza sanitaria

Tutti gli aspetti di XR hanno un ruolo da svolgere nell’ambiente sanitario. I chirurghi possono utilizzare strumenti come la risonanza magnetica per praticare interventi chirurgici e procedure. Gli studenti di medicina potrebbero anche un giorno usare l’imaging MR per dare un’occhiata più da vicino all’interno del funzionamento interno del corpo.

Il futuro della MR

La realtà mista, come tutti gli aspetti del panorama della realtà alternativa, ha un grande potenziale da offrire. Sia che le aziende utilizzino la realtà mista per una migliore collaborazione e comunicazione tra i team o processi di sviluppo del prodotto migliorati, ci sono opportunità ovunque. Già nel 2018 si prevedeva che circa l’82% delle aziende avrebbero usato gli occhiali intelligenti a realtà mista. Questo è avvenuto molto prima che enormi cambiamenti come l’ascesa di COVID-19 spingessero le aziende a essere più creative sul modo in cui le persone interagiscono e comunicano in un team.  

In futuro, l’arrivo di strumenti come il 5G per connessioni mobili più forti contribuirà a rafforzare anche la realtà mista. Con una migliore velocità di connessione e una latenza ridotta, i dipendenti saranno in grado di utilizzare comodamente gli occhiali intelligenti quando si spostano in un reparto di produzione, senza perdere informazioni a causa delle trasmissioni lente.

La capacità di combinare il mondo digitale e fisico sbloccherà nuove opportunità nel nostro quotidiano diverse da qualsiasi cosa abbiamo mai visto. Stiamo già iniziando a vedere l’impatto di questo sotto forma di investimenti in realtà virtuale e realtà aumentata. Le aziende sperimentano costantemente modi per migliorare le loro attuali realtà in modi nuovi ed entusiasmanti.

I rapporti di Forrester Research suggeriscono che entro il 2025, circa 14,4 milioni di lavoratori solo negli Stati Uniti utilizzeranno smart glasses. Questo è solo un dato che si riferisce alle aziende. La realtà mista potrà anche aggiungere esperienze magiche alla nostra vita quotidiana al di fuori dell’ufficio, riscrivendo le regole della nostra realtà e il modo in cui interagiamo con essa.  

Altri articoli

Resta aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter

Errore: Modulo di contatto non trovato.

Seguici sui nostri canali

La nostra community