13 Aprile 2024 aggiornato alle 12:00
Meta Communications Magazine
Immervise Magazine
Metaverso

Metaverso ed Educational

Metaverso e insegnamento

Grazie ai visori di Realtà Virtuale, studenti e insegnanti possono incontrarsi nello spazio digitale indipendentemente dalla loro ubicazione nella vita reale e interagire come se fossero in presenza Si sta aprendo una nuova dimensione dell’educational che guarda all’immersività virtuale del Metaverso..

Metaverso e docenza

Questa possibilità può rappresentare un’alternativa con un impatto potenziale particolarmente ampio sull’istruzione. Immaginiamo una delle possibili aule di realtà virtuale. Immagina un’aula piena di studenti vogliosi di conoscere la storia. Questi studenti si trovano fisicamente in vari Paesi del mondo come anche il loro insegnante e visitano costantemente diversi periodi storici per aumentare la loro conoscenza. Grazie al metaverso, sia l’insegnante sia lo studente possono incontrarsi indipendentemente dalla loro posizione nel mondo reale.

MMetaverso e insegnamento
Metaverso e insegnamento

Da lì, gli insegnanti possono fare appello alle loro conoscenze percorse per informare accuratamente i loro studenti. Poi arrivano le possibilità visive di una scuola del metaverso. Non solo l’insegnante può parlare delle proprie scoperte, ma può anche mostrare agli studenti un ambiente 3D immersivo. In qualsiasi momento, può creare un avatar con le fattezze di un personaggio storico.

Esperienza immersiva dell’utente

Gli studenti possono “esplorare” gli spazi creati come desiderano, porre domande e fare esperienze in prima persona. L’aula di scuola non sarà più triste ma prenderà vita e con essa i ragazzi che apprenderanno “facendo” cose! Potranno essere entusiasti dell’apprendimento, grazie al potere dei mondi virtuali. I benefici dell’utilizzo di applicazioni di Realtà Virtuale nell’e-learning sono dunque molteplici:

  • l’esperienza dell’utente è sempre attiva e il coinvolgimento è immediato
  • le esperienze immersive facilitano la concentrazione e alzano il livello di attenzione
  • l’esplorazione fisica di spazi e tempi simulati facilita l’apprendimento, la conoscenza e la memorizzazione
  • la pratica sperimentale aiuta a comprendere tematiche, concetti e teorie complesse
  • l’apprendimento avviene in spazi controllati, sicuri e protetti
  • gli scenari virtuali possono essere molto realistici e possono essere sperimentati e vissuti da remoto
  • l’esperienza della Realtà Virtuale è innovativa e in genere viene percepita come piacevole (gamification)
  • rende possibili cose che nella realtà non lo sarebbero, permettendo processi di apprendimento durante il fare (learning by-doing) e sperimentando in prima persona cosa significhi essere qualcosa o qualcuno

Insegnamento e apprendimento nel Metaverso

Gli insegnanti possono costruire paesaggi virtuali in base ai loro programmi di lezione, migliorando l’apprendimento di un ragazzo con l’esperienza invece di leggere un libro. Insegnare e apprendere nel metaverso può sembrare un concetto lontano e possibile solo nei nostri sogni ma situazioni simili esistono già nel nostro panorama attuale attraverso il gaming. Le esperienze di apprendimento virtuale si svolgono in milioni di mondi generati dagli utenti e gli studenti che accedono da casa tramite i loro dispositivi piuttosto che a scuola.

Alcuni di questi mondi si basano su simulazioni fisiche per insegnare agli studenti l’argomento in un ambiente virtuale sicuro, mentre altri potrebbero essere simulazioni di giochi di ruolo di eventi storici. Tali esperienze rappresentano una nuova forma di apprendimento nelle esperienze vissute, piuttosto che semplicemente leggere argomenti in un libro. Naturalmente, un ambiente di apprendimento virtuale consente a chiunque di accedere da qualsiasi luogo, un vantaggio condiviso dagli attuali ambienti di apprendimento del metaverso. 

Vantaggi degli ambienti di apprendimento

Imparare a utilizzare la realtà virtuale nelle scuole presenta vari vantaggi rispetto ai modelli tradizionali, consentendo ai ragazzi di “visitare” luoghi del passato o condurre esperimenti pericolosi in un ambiente virtuale sicuro. A differenza dei giochi che hanno uno stile grafico con aspetti visivi legati ai cartoni animati, il Metaverso può essere progettato per sembrare abbastanza realistico. A seconda del metaverso di loro scelta, gli educatori avranno le capacità di progettare un ambiente davvero sbalorditivo e destinato ad affascinare studenti grandi e piccini. Questo per non parlare del fatto che gli ambienti del metaverso possono replicare luoghi della vita reale, portando l’immersione a un livello completamente nuovo.

Device e accessori

Oltre all’immersione visiva, i mondi del metaverso possono anche offrire un’interazione più fisica. Le cuffie e i controller per realtà virtuale sono progettati per essere naturali e possono replicare mani e dita mentre lo studente indossa i visori. Di conseguenza, gli educatori possono progettare esperienze di apprendimento che utilizzano il movimento sfumato delle mani, come insegnare agli studenti a scrivere o mostrare loro la lingua dei segni. Una volta che i ragazzi saranno fuori dal mondo virtuale e tornati nel mondo reale, avranno impresso nella memoria le esperienze appena vissute e non sarà difficile per loro ripeterle nel mondo reale. Gli ambienti di apprendimento del metaverso possono consentire la riproduzione di situazioni pericolose che nella realtà non si potrebbero replicare. 

Altri articoli

Resta aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter

Errore: Modulo di contatto non trovato.

Seguici sui nostri canali

La nostra community