• 14 July 2024
nft brand

Molti grandi marchi fino a qualche mese fa erano estranei al mondo degli NFT ma ora, uno alla volta, ci stanno entrando a “gamba tesa”.

Il futuro dei brand negli NFT

Dopo Netflix, Nike, Adidas o Spotify per rimanere nel campo del web3, eBay lancia la sua prima collezione di NFT, Genesis, dedicata ai più grandi atleti sportivi al mondo. Se queste incursioni nel mondo delle NFT erano prevedibili, tuttavia arrivano nel bel mezzo di un calo del mercato. Queste collezioni servono quindi meno a una redditività immediata che a collocare eBay nella modernità del web. 

Il cambiamento di eBay e la collezione NFT su Tezos 

Per diversi mesi, gli annunci si sono susseguiti. Ogni settimana un nuovo brand è entrato nel mondo degli NFT con più o meno successo. Questa volta è il turno di eBay a lanciare una nuova collezione. Per una piattaforma di vendita online con un sistema di aste, il passaggio alla vendita di NFT non sembra avere nessuna difficoltà. Tuttavia, eBay non gestisce la vendita di NFT. È il marketplace OneOf che verrà utilizzato per vendite e scambi. 

Questa collezione di eBay chiamata Genesis, utilizza l’ambiente dello sport per questo primo test. I primi NFT presentano il giocatore di hockey canadese Wayne Gretsky. Le copertine di Sports Illustrated realizzate in 3D in suo onore hanno un enorme successo. Lo stesso campione Wayne Gretsky ha affermato che “Quarant’anni fa ero grato di essere sulla copertina di Sports Illustrated, è stato un momento monumentale della mia vita […]. Sono onorato di offrire questa esperienza di collectibles ai miei fan dell’hockey che hanno seguito la mia carriera per decenni. ». 

I futuri NFT di eBay continueranno a utilizzare le copertine di Sports Illustrated. Utilizzando i grandi nomi dello sport americano, eBay gioca sul patriottismo dei propri concittadini per garantire il successo della propria collezione. 

nft brand

La piattaforma blockchain Tezos

Per questa prima collezione di NFT, eBay sceglie Tezos (XTZ). La Blockchain di Tezos è rinomata per la sua sicurezza e scalabilità. Vale a dire, è veloce, economica e consuma poche risorse. Tutt’altro rispetto ai diretti concorrenti, Ethereum (ETH) e Bitcoin (BTC). Questo test è stato un successo per eBay. Infatti, tutti i 313 NFT sono stati immediatamente venduti. Dal più raro a $ 1500 al più comune a $ 25, tutti hanno trovato un acquirente. Inoltre, la maggior parte degli NFT sono stati immediatamente rimessi in vendita sul marketplace OneOf a prezzi molto più alti. 

NFT e speculazioni

Per il momento, questi NFT sono quindi soprattutto oggetto di speculazioni a breve termine. Questa vendita è in un certo senso segue il mercato attuale. Dopo bitcoin e poi altcoin, è il turno delle più grandi collezioni di NFT di vedere il proprio prezzo scendere. Ad esempio, il prezzo minimo delle terre di Otherside, il Metaverso di Yuga Labs, hanno perso il 49% in una settimana. Anche le “scimmie annoiate” sono diminuite del 35%. In effetti, questi speculatori hanno probabilmente navigato anche sulla notorietà di eBay e Wayne Gretsky. Con questi NFT in tasca, speravano di realizzare un rapido profitto. Tuttavia, questa collezione cade in un pregiudizio frequente dei principali marchi che si stanno imbarcando in NFT. I collectibles, in questo caso, non seguono nessuna tabella di marcia e non c’è nessun caso d’uso. Nonostante questa vendita, questi NFT hanno buone probabilità di cadere nell’oblio non appena l’effetto annuncio sarà passato. 

NFT o JPEG?

In effetti, non è sufficiente entrare nel mondo degli NFT creando una collezione senza aver colto il vero funzionamento di questo mercato. Più di un marchio ha commesso lo stesso errore. Eppure, gli esperti di marketing, confondono ancora gli NFT con semplici immagini JPEG. Ma non siamo più agli inizi (2019/2020), l’era in cui gli NFT erano solo oggetti da collezione. E anche quegli NFT, nonostante fossero stati creati da artisti riconosciuti, avrebbero acquisito valore solo se accompagnati da un vero e proprio progetto. Ciò che eBay ha dimenticato è che una raccolta di NFT, a differenza delle immagini JPEG, deve dare qualche vantaggio agli acquirenti. Infatti, si investe in NFT per avere il diritto di partecipare al progetto che esiste alle spalle. 

Un passo falso per eBay?

A questo punto, dovremo aspettare il prossimo NFT di eBay per sapere se la piattaforma di vendita per corrispondenza e aste avrà, nel frattempo, costruito una vera strategia attorno a questi NFT. I 313 NFT della prima collezione di eBay sono un successo ambiguo. Se tutti si sono esauriti rapidamente, probabilmente non è per le giuste motivazioni. C’è ancora molta strada da fare prima che i giganti del web2 capiscano che non ci convertiamo a web3 senza adottare i suoi valori e le regole del gioco. Se per un pubblico americano, queste immagini 3D di copertine illustrate sportive fanno rivivere un momento della loro storia, non è certo che riusciranno a convincere un pubblico più informato. Possiamo scommettere senza troppi rischi che questo test è solo un colpo andato a vuoto.