• 19 July 2024
MyTVChain

MyTVChain è senza dubbio uno dei più grossi progetti francesi degli ultimi mesi realizzati su blockchain.

Sebastian Loeb e MyTVChain

È da quattro anni che questa piattaforma ha permesso a diverse squadre di creare il proprio canale televisivo. Ma la svolta vera e propria è arrivata grazie alla ICO fatta all’inizio dell’anno in cui MyTVChain ha rilasciato il proprio token. L’emittente televisiva ha ulteriormente aumentato in questa maniera la propria ambizione e si è rivolta sempre più al Web3. Tra tutte le novità della piattaforma, il lancio della sua prima collezione di NFT sotto il patrocinio di Sebastien Loeb, pilota automobilistico e di rally francese, vincitore di nove edizioni consecutive del campionato del mondo rall. Questo legame dà un’idea della portata delle partnership di MyTVChain. NFT, streaming decentralizzato, Watch-To-Earn, tutti gli ingredienti sono lì per attirare il grande pubblico del Web3: la presentazione di MyTVChain tramite ICO, Sebastien Loeb, mentore della prima collezione NFT e il ruolo del token MYTV.

MyTVChain, piattaforma streaming dedicata allo sport

MyTVChain è una piattaforma di streaming specializzata nel mondo dello sport. Come abbiamo detto, la piattaforma ha dato la possibilità di creare il proprio canale a ogni club sportivo. È quindi in diretta concorrenza con Twitch. In quattro anni, più di 80 sport e 850 club si sono posizionati su questa piattaforma ed è diventata un riferimento in campo sportivo. La sua dimensione decentralizzata la rende uno strumento perfetto per fan e atleti che consente interazioni maggiori rispetto ai media tradizionali. Inoltre, aiuta atleti e club a finanziarsi per competizioni nazionali e internazionali al di fuori delle tradizionali piattaforme di crowdfunding

Scegliendo di seguire questo o quel canale, i fan possono aiutare i loro atleti preferiti. Per avere ancora più slancio, ha anche preso spazio all’interno del Web3 dall’inizio dell’anno. Questa trasformazione ha messo a serizio un certo numero di proposte che insieme formano il modello Fan2Earn di MyTVChain.

La Collezione “The First” di Sébastien Loeb

Tra le novità e le nuove modalità di autofinanziamento, MyTVChain dà la possibilità di vendere collezioni NFT sulla piattaforma è senza dubbio una delle più interessanti. Gli atleti che lo faranno riceveranno il 60% della vendita iniziale del NFT, poi il 4% delle transazioni effettuate sul marketplace di MyTVChain. Questi NFT sono supportati dal sistema Collect2Earn. Gli NFT hanno un sistema di scarsità generato casualmente. Permettono di guadagnare punti in base alla loro rarità e alle prestazioni dei loro atleti ma possono anche essere scambiati con altri tipi di “servizi” (dediche, chiamate private, ecc …). 

Sébastien Loeb, il famoso pilota di rally che ha collezionato vittorie nei campionati del mondo, inaugura il marketplace MyTVChain. Probabilmente non c’è ambasciatore migliore per iniziare questa nuova fase. 2004 NFT tutti diversi saranno disponibili al prezzo di 699 euro. La collezione “The First” è composta da quattro categorie di NFT (core-rare-legendary-mythical) e darà vantaggi sia nel mondo reale che in quello virtuale. 

Alcuni proprietari di NFT avranno anche il diritto a una sessione di co-guida con Sébastien Loeb. Questa prima collezione è così attesa che viene istituito un sistema di liste d’attesa per avere la possibilità di accedere alla vendita privata. 

MyChain NFT

Blockchain per la trasformazione Web3 di MyTVChain

Le altre novità di MyTVChain sono incentrate sull’uso del suo token MYTV lanciato lo scorso febbraio. Questo token ha più funzioni all’interno della piattaforma. Ovviamente permette di acquistare una serie di servizi legati al merchandising dei club. È possibile anche utilizzarlo anche per scommesse e consente di partecipare alla governance della piattaforma. Ma avranno anche un ruolo nel modello Support2Earn. Gli utenti possono aiutare i loro sportivi preferiti dando MYTV da ricevere in cambio di premi. 

Il Watch2Earn è anche un’opportunità per ottenerne alcuni. Questo modello consiste nel dare visibilità agli atleti che si tifano guardando il loro canale e condividendolo. In una seconda fase del progetto, MyTVChain imposterà masternodes alla maniera di Theta. Gli utenti saranno in grado di noleggiare la loro larghezza di banda per ricevere in cambio degli MYTV. La decentralizzazione sarà quindi completa poiché gli utenti potranno intervenire su tutte le fasi dello streaming. A lungo termine, l’acquisto del token MYTV è senza dubbio un investimento rilevante. 

MyTVChain promette un riacquisto regolare del token in base ai profitti delle vendite degli NFT e il bruciarli per non rimetterli in circolazione generando gradualmente la diminuzione dei token, il che ne aumenterà necessariamente il prezzo. 

La Francia e il Web3

I francesi si dimostrano ancora una volta sulla cresta dell’onda per quanto riguarda il proprio coinvolgimento e la transizione verso il Web3. MyTVChain ne è un ennesimo esempio. Dopo Sorare, questa piattaforma di streaming dimostra che i francesi hanno capito come il mondo dello sport può fare la sua transizione verso offerte più decentralizzate. Con “The First”, la sua prima collezione di NFT e il suo mentore Sebastien Loeb, MyTVChain riesce brillantemente nel suo ingresso in questo mercato. Ancora una volta, gli NFT stanno diventando essenziali a causa dei molteplici usi che possono avere nell’industria culturale. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *