• 19 July 2024
Wincity NFT

La Francia è uno dei paesi europei che strizza maggiormente l’occhio al Web3. In questo caso analizziamo il caso di Wincity, un nuovo progetto che consente ai suoi utenti di acquistare NFT nel settore immobiliare.

NFT per ricevere rendite tramite affitto

La piattaforma sta mettendo in vendita oggi gli NFT della loro seconda proprietà situata nella città di Lille. La particolarità degli NFT di Wincity è che gli stessi fanno riferimenti a beni realmente esistenti attraverso i metadati registrati. Questo consente ai proprietari di ricevere una parte delle entrate generate dalla proprietà. Gli immobili di proprietà della società immobiliare Wincity sono suddivise in 1111 carte NFT con diverse soglie di scarsità: 1000 carte “regolari”, 100 carte “rare”, 10 carte “mitiche” e 1 carta “Unica”. Le rarità delle carte hanno un impatto nel gioco che l’azienda sta sviluppando.

La gamification immobiliare

L’obiettivo è aggiungere gamification e aumentare le entrate ricevute dai giocatori. L’idea di Wincity è quella di creare una sorta di “Monopoli Digitale” con delle sfide nella vita reale. Attualmente, è possibile acquistare NFT con carta di credito o con la criptovaluta Ethereum. Il progetto Wincity ci mostra un nuovo caso d’uso per la tecnologia NFT che può essere rivolto anche verso altri casi di uso quotidiano. Richard Winckels, CEO e fondatore di Wincity, ha dichiarato: “Abbiamo visto tutti gli NFT nell’ultimo anno vendere per centinaia, se non milioni di dollari. Ma alla fine della giornata, la maggior parte di loro non offre casi d’uso reali. Il progetto Wincity è un modo divertente per scoprire la proprietà terriere, dal momento che tutte le mappe, anche le più comuni, sono supportate da proprietà immobiliari.»

Le tre fonti di reddito per gli NFT

Concretamente, con l’acquisto di un token non fungibile, l’azienda offre tre fonti di reddito per i propri clienti: Win Cash, Win Plus-Value e Win Capital. Il primo riguarda l’affitto mensile e il secondo la plusvalenza dell’immobile valutata annualmente. L’ultimo è il guadagno associato al rimborso del mutuo che Wincity realizza. In questo caso, la carta che abbiamo acquistato, aumenterà di valore ogni anno, ma non verrà pagato alcun importo.

La prima operazione di successo a Parigi

La prima vendita di NFT per Wincity è avvenuta il 31 gennaio 2022, si tratta della proprietà situata al 16 di rue de la Grande Chaumière, a Parigi nel 6 ° arrondissement. Il posto comprende un wine- restaurant  che si chiama “La table des copains”.  Attualmente, il reddito netto da affitto generato dall’operazione viene distribuito ai titolari degli NFT. In particolare, questi individui condividono il 95% di questo reddito. L’obiettivo del progetto è quello di espandersi in altre grandi città francesi come Lille, Bordeaux o Lione.

La prossima proprietà situata a Lille

Wincity ha messo in vendita la sua seconda proprietà, è un’azienda situata al 74 boulevard de la Liberté nella città di Lille. Il rendimento annuo dell’immobile è del 4,4%. Per ulteriori informazioni sulla proprietà, Wincity descrive in dettaglio i motivi per l’acquisto della proprietà. Contiene informazioni sull’operazione, ma anche sui rischi a cui l’investitore è esposto. Come per il primo bene parigino, ci saranno 1111 carte NFT, con diversi tipi di rarità:

I “regolari” hanno un prezzo di 0,1799 ETH – 570 €, 

Il “raro” 0,7505 ETH – 2380 €,

il “mitico” 0,2990 ETH – 9520 €

e  L’unico 15 ETH – 47 600 €.

(I prezzi fluttuano a seconda del prezzo di Ethereum).  Per partecipare alla vendita, è necessario accedere al sito Web Wincity. Attenzione ai costi del gas che possono incidere sull’acquisizione.

Conclusione

Il concetto del progetto Wincity è molto innovativo in quanto consente agli utenti di investire nel mercato immobiliare attraverso la tecnologia NFT. Ciò permette di esporsi nel settore immobiliare mantenendo una certa liquidità. Wincity inoltre consente anche di diversificare gli investimenti proprio utilizzando le criptovalute.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *